lunedì 15 settembre 2014

come Terry e Maggie


La vita era più semplice, amica mia, quando la nostra più grande preoccupazione era la scuola, il nostro più grande dispiacere la morte delle guerriere Sailor e la nostra più grande aspirazione essere come Terry e Maggie, le sorelle gemelle (protagoniste della serie animata tratta dal manga Miracle Girls) capaci di teletrasportarsi ovunque e di comunicare telepaticamente. Tu eri Terry – dinamica, pratica e un po’ maschiaccio. Io Maggie – un’idealista romantica e tranquilla.
Completamente ignare dell’esistenza di carboidrati e calorie, passavamo i pomeriggi a rimpinzarci di pane e Nutella, guardando i nostri cartoni animati preferiti e giocando spensierate. Ricordo le storie assurde che ci inventavamo con le Barbie: quella del Ken bigamo sposato con due sorelle gemelle farebbe impallidire persino gli autori di Beautiful! Le gemelle erano le nostre due Barbie Superchioma – e Super Anni Novanta! –, quelle coi capelli frisé lunghi fino ai piedi e il vestitino aderente multicolore. Due gemelle come Terry e Maggie e un po’ come noi due, tu e io, così diverse fisicamente e caratterialmente, ma con la stessa determinazione – spesso cocciutaggine! – e unite da due preziosi “poteri paranormali”: la nostra complicità quasi telepatica e la fede “che sposta le montagne”.
Letterina dopo letterina, sms dopo sms, e-mail dopo e-mail, siamo cresciute. Abbiamo sposato i nostri Nelson e Karver, siamo diventate mamme. Seppur piena di meraviglie, oggi la nostra vita non è più così semplice. La spensieratezza che ha consacrato la nostra infanzia è solo un bel ricordo. Il tempo e le esperienze vissute hanno cambiato i nostri corpi e le nostre anime. Abbiamo dovuto affrontare prove difficili, difficilissime… e molte altre ne dovremo affrontare perché così è la vita.  
Grazie a Dio, però, “nessuna notte è troppo lunga da non permettere al sole di sorgere”, e a ogni nuova avversità ci asciughiamo le lacrime, ci rimbocchiamo le maniche e andiamo avanti, forti della consapevolezza di poter sempre contare l’una sull’altra e sui nostri due super poteri, proprio come Terry e Maggie.


Nessun commento:

Posta un commento