domenica 23 giugno 2013

Sex and the City 2

Parlando di questo film, c’è chi ha detto “146 minuti di noia” e più di una persona ha definito le quattro protagoniste “vecchie patetiche”. A me Sex and the City 2 è piaciuto. Certo, il film che l’ha preceduto nel 2008 è stato più avvincente perché c’erano delle storie in sospeso e Carrie non era ancora riuscita a mettere la fede al dito di Mr. Big. Ora i problemi delle quattro amiche sono più ordinari e meno sensazionali: routine matrimoniale, maternità, lavoro, menopausa. C’è poco sesso e poca città ma l’atmosfera che si respira è quella di sempre. “Le quattro donne etero che si comportano da maschi gay” (a detta delle sorelle di Marge dei Simpson) sono ancora brillanti, affascinanti, ironiche e glamour. Vecchie patetiche? Per me la moda, il divertimento e l’amicizia non hanno età.

Nessun commento:

Posta un commento